In data 9 gennaio 2021, la Cellula di Servizio si è recata a Cademario per un piacevole incontro con le suore clarisse che da ormai 29 anni – ai tempi del compianto Vescovo Corecco – vivono in clausura in questo luogo. Alle suore è stato chiesto di pregare per il nostro progetto, che ha bisogno di vivere di preghiere. Abbiamo infatti bisogno di persone devote che continuamente pregano per portare il sistema delle cellule ben oltre gli attuali confini delle parrocchie e ben oltre le case che l’hanno accolto.

La scelta di fare questa visita nasce da un viaggio che don Gabriele e un membro della Cellula di Servizio hanno fatto ad Assisi, in compagnia di alcuni fratelli e sorelle della Fraternità Francescana di Betania a Rovio. Che cosa è successo è presto detto. Mentre si mangiava, si discute della situazione attuale delle Cellule in Ticino. Viene spiegato che si sta vivendo un momento di riflessione in quanto l’atteso aumento delle cellule non è ancora avvenuto e – tendenzialmente – si aumenta solo di poche unità ogni anno il numero di nuovi “cellulini”. Una sorella della Fraternità a questo punto ferma il discorso e chiede: “Ma c’è qualcuno che prega per voi? Non sapete che la missione deve essere sostenuta da persone che pregano costantemente per il progetto?”. Un pensiero che ha ci ha colpito e che ci ha motivati a fare questo passo.

Le sorelle che pregano nel silenzio del Monastero di Cademario sono dunque un prezioso aiuto per il nostro progetto. Ma ci chiedono anche di pregare per loro! Che il Signore conceda loro prosperità nella fede e frutti preziosi per chi si affida alle loro preghiere!

CategoryAristotle
Tags
Write a comment:

*

Your email address will not be published.

© 2023 AGGELIA by Promoleader

Follow us: